. Niccolò Manetti riceve il premio “Pinocchio di Carlo Lorenzini”

Niccolò Manetti, imprenditore di CNA Firenze, è tra i nomi illustri che venerdì pomeriggio, in Basilica di San Lorenzo a Firenze, hanno ricevuto il premio “Pinocchio di Carlo Lorenzini”. La sua attività fondata nel 1820, “Giusto Manetti Battiloro SPA”, produce ed è tra le prime a esportare in tutto il mondo la foglia d’oro, collaborando con i principali architetti, doratori, restauratori, musei, istituzioni religiose, oltre che con chef e aziende cosmetiche.

Il riconoscimento è andato alle personalità che nel 2017 si sono distinte per eccellenza nell’imprenditoria, arte, cultura, sport, mecenatismo. professionalità, solidarietà e umanità.

«Ringrazio la giuria per questo premio prestigioso e romantico – commenta Niccolò Manetti -. Prestigioso e valorizzante le attività della nostra azienda in campo gastronomico quali l’oro a uso alimentare, tradizione millenaria rivisitata e sviluppata negli ultimi anni, romantico perché mi riporta ai tempi dell’infanzia con una storia, quella del burattino che diventa un bambino, con un profondo senso didattico, che mi ha accompagnato nella mia crescita umana e professionale».

La cerimonia di consegna è avvenuta durante l’evento “191°Anniversario della Nascita di Carlo Lorenzini” nel Complesso della Basilica di San Lorenzo (“Sala del Lavabo”). Membro della giuria del premio anche Vivilla Zampini, vicepresidente di CNA Firenze, psicologa del lavoro e imprenditrice di moda “Es’Givien”, membro del consiglio di amministrazione dell’Associazione Pinocchio di Carlo Lorenzini.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Firenze, organizzato e promosso dall’Associazione Culturale Pinocchio di Carlo Lorenzini

Area Tematica: