. Parte il tour dedicato al Mepa, il Mercato della Pubblica Amministrazione.

Parte, con il sostegno della Camera di Commercio Venezia-Rovigo Delta Lagunare un tour della CNA Rovigo dedicato al Mepa, il Mercato della Pubblica Amministrazione.

Da martedì 31 ottobre a Castelmassa (ore 18.30 Sala Consiliare del Comune) fino al 21 novembre esperti della Cna, che è uno sportello autorizzato all'iscrizione delle imprese, incontreranno le imprese per spiegare le modalità operative di adesione. Le altre date sono fissate il 9 novembre a Rovigo alle ore 18.30 presso la Sala Convegni dell'Hotel Capital, il 16 novembre a Occhiobello alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare del Comune e infine il 21 novembre a Porto Viro alle ore 18.30 presso la sala Ex Macello.

Il Mepa è diventato uno strumento telematico obbligatorio a seguito dell'emanazione delle leggi sulla Spending Review del 2012, che hanno introdotto vincoli di spesa a carico degli Enti Pubblici, coerenti e sostenibili con la logica dell'ottimizzazione delle risorse. In conseguenza di ciò, le imprese che intrattengono rapporti con le Pubbliche Amministrazioni, per continuare ad operare, devono essere presenti all'interno del portale telematico che include il MEPA così da poter essere visibili agli Enti Locali. Questi ultimi, in base alla tipologia di bene o servizio richiesto, invitano le sole imprese iscritte a presentare delle offerte (una sorta di preventivo), sulla base delle quali le aziende si aggiudicheranno o meno il lavoro o la fornitura richiesta.

Il Mepa non è tuttavia uno strumento utilizzabile da tutte le imprese. Possono richiedere l'iscrizione solo quelle aziende che vendono prodotti e servizi trattati all'interno di questo circuito telematico. Dalla sua istituzione, le categorie merceologiche coinvolte hanno subito un ampliamento notevole, fino ad arrivare ad includere la quasi totalità delle attività che vengono erogate dagli Enti Locali.

Nel corso degli incontri verranno forniti le modalità pratiche per aderire visto che ormai quasi nessuna impresa può considerarsi esonerata dall'utilizzare questa piattaforma e ad essere abilitata nel partecipare al MEPA per continuare a mantenere i rapporti con gli Enti Locali.

Il Mepa infatti rappresenta un obbligo di utilizzo da parte degli Enti Pubblici, ma al contempo un'opportunità per le imprese che possono ampliare il loro mercato potenziale nell'ambito della Pubblica Amministrazione, dando visibilità al proprio lavoro e rafforzando la loro presenza a livello territoriale.

Agli incontri sarà anche presente un rappresentante del Comune dove gli incontri saranno ospitati per chiarire direttamente i dettagli delle modalità di adesione.

 

Area Tematica: