. Silvestrini: Il Sud non è il vagone di coda del Paese. Con la nuova aggregazione valorizziamo capacità e potenzialità

“L’iniziativa di oggi rappresenta la dimostrazione, concreta, di come il Sud non sia condannato a essere il vagone di coda del Paese”. Lo dichiara Sergio Silvestrini, Segretario Generale della CNA, a margine di “Connessi al futuro, un nuovo modello di rappresentanza” che si tiene oggi alla Mostra d’Oltremare di Napoli con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, dirigenti della CNA, imprenditori.

“Il salto di qualità di un’aggregazione regionale delle CNA provinciali della Campania – sottolinea – costituisce un elemento positivo, una operazione alla quale guardare da ogni parte d’Italia, nel momento in cui la rappresentanza è, più a torto che a ragione, messa in discussione, talvolta pesantemente”.

“Questa iniziativa non è calata dall’alto, ma – conclude Silvestrini - nasce dallo studio del territorio, delle sue caratteristiche, dei suoi problemi. Esistono, mi pare, tutte le condizioni per realizzarla. Sarebbe un esempio per l’Italia intera, la dimostrazione che tutti possono fare un passo in avanti ma poi c’è chi si avvia prima, si avvantaggia, fa le cose. Una fattività tanto più simbolica perché emersa a Napoli, al Sud, dove ci sono tante forze vive che attendono solo di essere valorizzate”.

Area Tematica: