. Silvestrini: “Leggi semplici, meno timbri: così l’impresa potrà ripartire”

“L’Italia deve fare le riforme, e sta cominciando a farle, perché servono al Paese, non perché le chiede Juncker. Quanto alle sue minacce, spero proprio in un sua cattiva traduzione”. Così Sergio Silvestrini in un’intervista pubblicata oggi a pagina 45 di Affari e Finanza.

Leggi l'intervista integrale. 

Documenti Allegati: 
Area Tematica: