. Terremoto. Rete Imprese Italia: positiva la proroga del rimborso del finanziamento imposte

La mobilitazione di Rete Imprese ha ottenuto un primo importante risultato: le Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera hanno approvato l'emendamento al decreto Milleproroghe presentato dai deputati modenesi del Pd Manuela Ghizzoni, Davide Baruffi e Matteo Richetti, e da Vittorio Ferraresi (M5S), che chiedeva la tanto attesa proroga del termine d’inizio della restituzione del mutuo acceso dagli imprenditori delle zone terremotate per pagare le tasse.

Soddisfazione da parte di Rete Imprese Italia per il passo in avanti effettuato e che concede un ulteriore anno di respiro alle imprese danneggiate dal sisma. L'emendamento, infatti, oltre a prorogare di dodici mesi la sospensione del pagamento dovuto per la restituzione del debito, prolunga di dodici mesi anche la durata del piano di ammortamento.

“Anche se non accoglie immediatamente le nostre rivendicazioni, l’ammortamento in cinque anni – commentano Cna, Lapam, Confcommercio e Confesercenti – questo provvedimento risponde a un’urgenza delle imprese. Ora però è necessario accelerare il processo di rimborso delle liquidazioni dei contributi per la ricostruzione, ovviamente nell’ambito della massima trasparenza, per evitare, tra un anno, di trovarci nella medesima emergenza”.

“Attendiamo con ansia – conclude la nota di Rete Imprese – che l’emendamento sia recepito anche in Senato.

 

Area Tematica: