. Torna Cambiamenti, il premio CNA all’impresa innovativa che porta le startup a lezione da Google e Facebook.

Candidature al via da oggi; in palio anche finanziamenti e voucher per consulenza qualificata.

1300 storie di imprese visionarie da oltre 600 Comuni in tutta Italia, e più di 40 eventi di promozione e lancio nel territorio nazionale. Sono già numeri record quelli registrati in appena due anni da Cambiamenti, il premio CNA dedicato alle startup innovative che si prepara a tornare per la terza edizione. Un riconoscimento alle capacità imprenditoriali di chi ha iniziato a costruire il proprio successo cogliendo le opportunità legate alle nuove tecnologie per offrire prodotti o servizi all’avanguardia, senza però perdere di vista i valori tradizionali. Ma soprattutto un modo per mettere in contatto con i migliori esperti di business innovativo le tante realtà che hanno creduto fin da subito in un 4.0 sostenibile e accessibile.

Partner dell’edizione 2018 saranno infatti molti grandi brand dell’impresa digitale, che metteranno le loro esperienze a disposizione dei neoimprenditori selezionati. Oltre a Google e Facebook i partecipanti potranno conoscere le opportunità di Artigiancassa (istituto che offre ai piccoli imprenditori fondi per abbattere i tassi dei finanziamenti erogati da altri enti bancari), H-Farm (il più importante venture incubator al mondo), Talent Garden (piattaforma di co-working per professionisti del digitale), Roland (costruttore mondiale di periferiche per stampa e modellazione 3D), StarsUp (primo portale italiano di equity crowdfunding), Tim #WCAP (il corporate accelerator di Tim per la selezione e l’accelerazione di startup digitali) e Bluserena (società che gestisce importanti resort turistici in tutta Italia).

Iscrizioni al via da oggi attraverso la piattaforma premiocambiamenti.it; possono partecipare tutte le imprese di persone o di capitali in fase di startup, costituite dopo il 1° gennaio 2015, con massimo 50 dipendenti (regolamento completo: premiocambiamenti.it/regolamento).

I premi nazionali: finanziamenti e consulenze professionali con i big del digitale

Cambiamenti 2018 continua a portare avanti l’obiettivo di riconoscere il merito e offrire occasioni di confronto e visibilità a chi rappresenta ogni giorno il meglio dell’Italia, rendendo il Paese competitivo. Il 30 novembre a Roma verranno premiate le nuove aziende distintesi nel loro mercato per originalità, capacità di introdurre un cambiamento o di rispondere a nuove esigenze, livello di competitività, vantaggio strategico raggiunto o impatto sociale e culturale generato. Le partecipanti saranno valutate da una giuria composta da personalità di rilievo nazionale del mondo dell’impresa e del network CNA.

Alla prima classificata va un bonus di 20.000 euro in denaro o come primo investimento per una campagna di crowdfunding, e un viaggio a Dublino per un colloquio di consulenza personalizzato con i migliori esperti di Google e Facebook su social marketing, advertising marketing, mobile, export e measurement. Per la seconda e la terza il bonus è di 5000 euro, cui si aggiunge un gettone di 1500 euro in Facebook ads, oltre a un meeting di consulenza con gli esperti di Google Italia. 

Tutte e tre le aziende selezionate riceveranno poi un voucher da 2.000 euro da poter utilizzare per servizi di consulenza qualificata con i professionisti CNA della sede territoriale più vicina, e potranno partecipare a un confronto diretto con gli altri partner di Cambiamenti, per pianificare un ulteriore upgrade di sviluppo del business nel medio-lungo termine attraverso soluzioni mirate per lo specifico settore dell’impresa.

CNA Vicenza porta a Cambiamenti le giovani imprese vicentine

Anche quest’anno CNA Vicenza accompagnerà le imprese innovative vicentine intenzionate a partecipare al contest. Gli specialisti dell’associazione sono a disposizione degli startupper interessati per verificare il rispetto dei requisiti e per preparare e presentare la domanda di ammissione. Per info: incentivi@cnavicenza.it, 0444 569 900).

Lo scorso anno la nostra provincia ha presentati quattro candidati (Gi.Erre Life, Thiene); Woodstock Zambon, Sarcedo; Tap & Meet Srl, Vicenza; Creatiview Projects, Vicenza), che hanno superato l’ammissione ma non sono riuscite ad arrivare alla fase finale.

«Cambiamenti è un premio per chi ha avuto coraggio e fantasia - spiega Giovanni Schiavon, presidente CNA Giovani Imprenditori Vicenza -, doti fondamentali per dare futuro alla buona impresa. Ma ancora di più è un messaggio per i tanti “startupper potenziali” che pur avendo queste stesse doti ancora non hanno trovato la forza di lanciarsi. Lo abbiamo visto anche con Shake Your Business, il progetto CNA Vicenza presentato a giugno al Make in Italy Festival di Thiene per scuotere l’impresa giovane: questo territorio esprime tanti under 35 eccellenti nel digitale, nella tecnologia o nello sviluppo del business, e condividere le loro storie è il modo giusto per dare fiducia alla generazione che ha in mano il futuro dell’impresa».

Area Tematica: