. Vaccarino: "Giovani non smettete di essere marziani"

Jury Chechi, Carlo Cracco, Giovanni Veronesi, tra gli altri, all'appuntamento annuale dei Giovani imprenditori CNA a Pistoia
"Ho lavorato sempre duro e rispettato le regole. E ho scelto di non aver paura". È nelle parole del campione olimpico Jury Chechi, il senso del fare impresa per i Giovani CNA, che si sono dati appuntamento a Pistoia, capitale della cultura 2017, per l'evento quest'anno intitolato "Culturare. Voce del verbo saper fare". 
 
Passione, fatica, rispetto delle regole, ma anche capacità di innovare, valorizzando la tradizione, il territorio e tutto quello che rappresenta il meglio del Made in Italy e della nostra cultura. 
La cultura del saper fare, che è stata declinata nelle sue forme nei dibattiti della giornata, che hanno visto sfilare sul palco del Teatro Manzoni, artigiani e imprenditori ma anche personalità del mondo dello spettacolo, della cucina e dello sport. 
 
Come i "Campioni d'Italia" a confronto Jury Chechi e Carlo Cracco. O il regista Giovanni Veronesi, che ha ricordato che "la cultura è la ricchezza del paese, ricchezza che può creare altra ricchezza se valorizzata con intelligenza". 
 
"Giovani non smettete di essere marziani", ha detto Daniele Vaccarino, Presidente di CNA.
 
"I corpi intermedi devono innovarsi e avvicinarsi a chi rappresentano usando i loro tempi e linguaggi - ha continuato in un confronto sulla rappresentanza con la Presidente di CNA Giovani Imprenditori Stefania Milo - CNA si sta innovando e CNA Next ci insegna a muoverci in questa direzione". 
 
CULTURARE ha poi lasciato spazio a “Lercio Live”, lo spettacolo di non-giornalismo del collettivo satirico che impazza sul web.
 
Alle 21, i giovani di CNA hanno voluto omaggiare la Capitale della cultura con lo spettacolo aperto a tutta la città “Parole e note”, un’intervista musicale a Brunori Sas a cura di Pierfrancesco Pacoda, spettacolo che è andato presto sold-out e ha visto tanti giovani, e meno, in fila agli ingressi per riempire completamente gli oltre 800 posti disponibili del Manzoni di Pistoia.

 

CNA NeXT è continuato il sabato mattina quando, alla presenza delle istituzioni e dei 150 studenti intervenuti in rappresentanza delle scuole del territorio, è stato presentato il contest “La scuola? Un’impresa!”. Gli studenti che si erano iscritti al concorso, si sono misurati con le loro idee d’impresa. A vincere è stato il progetto "Giardiniere 2.0" con l'idea di trasformare un hoverboard in carrello a supporto dei numerosi vivai del territorio per il controllo delle piante e il trasporto di piccoli quantitativi di prodotto con l'obiettivo di contenere i costi . Tale idea, con il sostegno della CNA, potrebbe, in via sperimentale, divenire il primo caso italiano di spin-off di una scuola secondaria.

Area Tematica: