. Valerio Veronesi eletto presidente della Camera di Commercio di Bologna

Valerio Veronesi, presidente di CNA Bologna e vicepresidente CNA nazionale, questa mattina è stato eletto presidente della Camera di Commercio di Bologna. Si è insediato oggi a palazzo della Mercanzia il nuovo Consiglio della Camera di commercio di Bologna nominato con Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 90 del 29 giugno 2018. Il Consiglio, presenti 22 componenti su 25, ha eletto, alla prima votazione, Valerio Veronesi presidente della Camera di Commercio di Bologna con 18 voti favorevoli. Quattro le schede bianche.

Il mandato ha una durata di cinque anni, durante i quali il presidente:

●      rappresenta l’Ente nei confronti di ogni altro soggetto pubblico o privato, promuovendo e tutelando l'immagine e l'attività del sistema delle imprese e dell'economia del territorio;

●      convoca e presiede Consiglio e Giunta;

●      indirizza e promuove l'attività camerale nell'ambito degli indirizzi deliberati dal Consiglio e dalla Giunta.

Il Consiglio tornerà a riunirsi il prossimo 24 luglio per l’elezione dei componenti la Giunta camerale.

Nell’ambito del suo intervento di insediamento il presidente Veronesi ha evidenziato la volontà “di essere al servizio delle imprese, dialogando, operando in maniera coesa, rapportandosi con le istituzioni, favorendo il lavoro comune con l’obiettivo di confermare il prestigio ed il ruolo della Camera di Commercio come soggetto promotore dello sviluppo economico del territorio bolognese”.

La CNA di Bologna esprime una grande soddisfazione per l'elezione del suo presidente ad una carica prestigiosa e strategica qual è quella di presidente della Camera di Commercio.

Allo stesso tempo, grande soddisfazione anche per avere espresso come CNA cinque consiglieri in Camera di commercio: oltre a Valerio Veronesi, il Direttore Generale Cna Cinzia Barbieri e i Vicepresidenti Cna Antonio Gramuglia, Riccardo Carboni e Ivan Olgiati.

È un segnale della grande rilevanza di CNA nel mondo dell'economia bolognese, visto che le elezioni della Camera di commercio rispecchiano fedelmente il peso delle associazioni economiche come numero di assoiati.

Ed è un ruolo di grandissima importanza, in quanto la Camera di Commercio ha quote societarie in enti quali Aeroporto, Fiera e Fico. Inoltre la Camera di Commercio sostiene le imprese di tutte le categorie nell'accesso al credito, sui mercati esteri e finanzia progetti di sviluppo e di informazione fondamentali per le aziende.

La CNA ringrazia Giorgio Tabellini che per cinque anni ha presieduto la Camera di Commercio con saggezza, ottenendo grandi risultati. Una ulteriore conferma della validità dei dirigenti CNA Bologna in ruoli strategici per l'economia, Tabellini infatti era stato per otto anni presidente CNA Bologna e per otto anni vicepresidente di CNA nazionale.

 

 

Area Tematica: