. Vertici del Meisterbund riuniti alla CNA-SHV. Corrarati: “Miglioriamo la sinergia”

Maestro professionale, opportunità di qualificazione da diffondere tra gli imprenditori di madrelingua italiana

Riunioni itineranti, in tutte le associazioni di categoria aderenti, per meglio ascoltare le istanze e le proposte della base imprenditoriale. Con questo obiettivo, il Meisterrat, il consiglio direttivo del Meisterbund (Associazione provinciale dei Maestri professionali) che conta oltre 500 membri, si è riunito ieri sera (19 settembre 2018) nella sede di CNA-SHV, che nel sodalizio esprime la vicepresidente Ester Brunini.
La riunione del Meisterrat, composto da 16 membri e coordinato da Martin Haller, presidente del Meisterbund, ha registrato anche la presenza di Cäcilia Baumgartner, direttrice dell'ufficio provinciale Apprendistato e Maestro artigiano, per discutere progetti da sviluppare nell'immediato futuro.
Il presidente Haller ha ringraziato CNA-SHV per l'ospitalità ed ha sottolineato la volontà di proseguire con le riunioni itineranti del Meisterrat "per meglio comprendere le istanze che arrivano dagli imprenditori e dalle associazioni che li rappresentano, avvicinando al contempo il Meisterbund al mondo imprenditoriale per illustrare adeguatamente gli obiettivi e l'importanza della qualifica professionale".
Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, ha fatto gli onori di casa: "La presenza del Meisterbund nella nostra associazione è un'occasione preziosa per rafforzare la collaborazione. Non nascondiamo che ci siano difficoltà a diffondere questa opportunità di qualificazione professionale nel mondo imprenditoriale di madrelingua italiana. Un percorso che deve cominciare con la valorizzazione dell'apprendistato come opportunità alternativa, ma altrettanto valida, di formazione per l'adempimento dell'obbligo scolastico e, al contempo, occasione di ingresso nel mondo del lavoro. Molto importante sarà la collaborazione tra il NOI Techpark, il Meisterbund e le associazioni affiliate affinché, anche nel gruppo di madrelingua italiana, si diffonda la consapevolezza che non è opportuno indirizzare tutti i ragazzi verso i licei e l'università, perché i percorsi offerti dall'apprendistato, dalle scuole professionali e dalle scuole tecniche consentono non solo di avere maggiore spendibilità nel mondo del lavoro, ma anche, per chi è interessato, di proseguire gli studi attraverso la maturità professionale, oppure di raggiungere la qualificazione superiore attraverso il titolo di Maestro professionale. Il tour del Meisterrat presso le varie associazioni consente ai vertici del Meisterbund di cogliere le diverse sensibilità e proposte".
"Il Meisterbund stesso - ha concluso Corrarati - deve essere protagonista monitorando il mercato del lavoro e le necessità che esprime, per poi avviare un dialogo con le scuole tecniche e professionali, indirizzando al meglio i programmi didattici".
Nella foto: La riunione del Meisterrat nella sede di CNA-SHV
Per ulteriori informazioni: Claudio Corrarati 335 1246363

Area Tematica: