. Al via il bonus per i brevetti e i marchi

Con un provvedimento del 10 novembre, il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello per comunicare la scelta per il regime agevolato dei redditi derivanti dai beni immateriali (brevetti industriali, marchi, disegni e modelli, opere dell’ingegno, know how).

Affinché l’opzione abbia efficacia già dal 2015, l’invio telematico del modello deve essere effettuato entro il 31 dicembre utilizzando il software denominato “PATENT_BOX” che sarà reso disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.it) entro la fine del mese di novembre.

Per l’invio della comunicazione gli unici dati richiesti sono i dati anagrafici dell’impresa che effettua l’opzione e quelli del legale rappresentante.

Nel caso di utilizzo diretto dei beni immateriali, successivamente all’invio della comunicazione telematica, sarà necessario richiedere (sempre entro la fine del 31 dicembre 2015) l’attivazione della procedura di ruling, che serve per calcolare la quota di reddito agevolabile in accordo con l’Agenzia delle Entrate.

Per le PMI le modalità semplificate della procedura di ruling saranno stabilite nei prossimi giorni da un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. 

Il modello da compilare per l’esercizio dell’opzione è reperibile a questo link

Area Tematica: