. Audizione alla Commissione Lavoro del Senato sui fondi interprofessionali per la formazione continua

Il 2 agosto 2017, Fondartigianato è stato audito dalla Commissione Lavoro del Senato.

L’incontro, voluto dal Presidente della Commissione, Senatore Maurizio Sacconi, si è posto lo scopo di indagare l’operato dei fondi interprofessionali per la formazione continua rispetto all’evoluzione del mercato del lavoro ed alla quarta rivoluzione industriale.

Per Fondartigianato ha partecipato il Presidente Stefano Di Niola che ha messo in luce il ruolo decisamente importante svolto dai Fondi interprofessionali per la formazione continua negli oltre quindici anni di vita, chiarendo come tale ruolo sarà ancora più decisivo in futuro, per evitare, attraverso la formazione, gli impatti negativi sul mercato del lavoro che potrà avere la c.d. quarta rivoluzione industriale.

Fondartigianato non ha, poi, mancato di mettere in luce come nel corso degli anni siano stati posti in essere provvedimenti che rischiano di compromettere non solo lo sviluppo ma perfino l’esistenza dei fondi interprofessionali. In particolare, il riferimento va al taglio dei contributi, ridotti allo 0,24 per cento della retribuzione imponibile previdenziale dall’originario 0,3 per cento, ed alle questioni relative alla mobilità tra i differenti fondi.

Tale possibilità, conduce, infatti, a meccanismi concorrenziali inappropriati e genera, in taluni casi, un antagonismo sleale. La proposta di Fondartigianato per ovviare a ciò, mantenendo in ogni caso volontaria l’adesione ai fondi interprofessionali, è quella di individuare il fondo interprofessionale a cui è possibile iscriversi sulla base dei contratti collettivi di lavoro applicati.

Area Tematica: