. Sequestrata oltre 1 tonnellata di mozzarella

COMANDO CARABINIERI POLITICHE AGRICOLE E ALIMENTARI

 

COMUNICATO STAMPA

 

A tutela di una corretta Etichettatura nell’ Agroalimentare,

 

Nord Italia, ottobre 2017

In una strategia di verifiche straordinarie congiunte finalizzate a garantire alimenti sicuri effettuate dal comando carabinieri politiche agricole e alimentari –nucleo antifrodi carabinieri di parma - e da reparti specializzati nell’agroalimentare, a tutela del consumatore e degli operatori di settore

 

Il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma, in collaborazione con personale del Gruppo Carabinieri Forestale di Parma, nel corso di accertamenti sul territorio ha sequestrato  360 confezioni di mozzarella, per complessivi 1.080 kg., prive in etichetta dell’indicazione dello stabilimento di confezionamento e del bollo sanitario,   elementi utili a garantire un cibo sicuro e sano.

L’etichetta serve a garantire l’identità del prodotto, laddove non vi siano tutti gli elementi essenziali viene meno la sicurezza che l’alimento possa corrispondere a quanto descritto. Venivano contestate sanzioni per 3.200 euro.

 

Area Tematica: