Comunicati Stampa

“In questa fase di perduranti difficoltà per il nostro sistema produttivo, è impensabile che le piccole imprese possano sostenere ulteriori sforzi finanziari, come quello di anticipare mensilmente parte del Tfr ai dipendenti. Dopo aver subito, soltanto nell'ultimo anno, una contrazione del credito...
Il Decreto ‘Sblocca Italia’ è ricco di temi e disposizioni di interesse per le piccole imprese, ma ancora povero delle risorse necessarie a rilanciare l’economia. Questo il giudizio espresso dai rappresentanti di Rete Imprese Italia intervenuti oggi in audizione alla Commissione Ambiente della...
Nella sede della Cna nazionale è stato consegnato da Tüv Italia all’amministratore delegato di Caf Cna, Armando Prunecchi, il certificato Iso 9001 che attesta la conformità del sistema di gestione per la qualità alle attività di Agenzia per le Imprese. Si tratta di un ulteriore, e fondamentale,...
“Lo studio presentato oggi da Istat e Isfol conferma che la situazione dell’artigianato in Italia ha raggiunto livelli insostenibili. La perdita di oltre 550mila occupati tra il 2008 e il 2012 segnala una inequivocabile emergenza per il settore e per tutto il Paese”. Lo dichiara Daniele Vaccarino,...
E’ stato sottoscritto nella nottata di ieri fra CNA Unione Servizi alla Comunità, Confartigianato, Casartigiani, Claai, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltrasporti-Uil, il contratto collettivo nazionale di lavoro delle imprese di pulizia artigiane, valido per oltre 40.000 imprese e 150.000...
Soltanto il 2,2% delle imprese italiane assume personale selezionato dai Centri per l’Impiego. Gli imprenditori preferiscono cercare i loro collaboratori tramite le segnalazioni di conoscenti e fornitori (nel 63,9% dei casi) e attraverso le banche dati aziendali (24,4% dei casi). Ma anche chi cerca...
Negli ultimi 10 anni, tra marzo 2004 e marzo 2014, in Italia, i prezzi delle assicurazioni sui mezzi di trasporto sono aumentati del 27,9%, più del doppio rispetto al 13,6% di aumento medio registrato in Europa. Per i tedeschi i rincari si sono fermati all’8% e addirittura i francesi hanno speso...