Reggio nell'Emilia
sede provinciale CNA
-
Orario: 
10:30
via Maiella

CNA Fita fa il punto sulla class action contro il cartello dei costruttori di camion

Sabato 23 giugno l’incontro di aggiornamento con lo studio legale che segue l’azione collettiva e il presidente nazionale CNA Fita

A quasi due anni di distanza dall’avvio dell’azione legale collettiva contro il cartello di costruttori di camion, CNA Fita fa il punto della situazione in un incontro che si terrà sabato 23 giugno alle 10.30 nella sede provinciale CNA in via Maiella.

Ad aggiornare gli autotrasportatori reggiani sullo stato di avanzamento della class action, dopo i saluti del presidente CNA Reggio Emilia Giorgio Lugli e del presidente CNA Fita Reggio Emilia Sante Zambelli, ci sarà Giovanni Scoccini dello studio legale Scoccini & Associati, con il quale l’Associazione ha sottoscritto una convenzione che ha permesso agli Associati CNA di partecipare gratuitamente. Solo in caso di risarcimento effettivamente ottenuto, la società di consulenza tratterrà il 35% della somma risarcita.

“Siamo orgogliosi di essere stati come CNA Fita Reggio Emilia – dichiara il presidente della CNA Fita reggiana Zambellitra le prime province in Italia per numero di adesioni: 186 imprese per un totale di 1.153 mezzi. Un atto così irresponsabile e nocivo da parte delle case costruttrici, protratto per ben 14 anni, meritava una punizione esemplare. Tanto più che è avvenuto in anni m

olto difficili per l’economia mondiale, particolarmente duri per il settore dei trasporti, durante i quali ogni spesa ingiustificata poteva davvero fare la differenza per le aziende. Attendiamo fiduciosi i primi risarcimenti”.

Il risarcimento richiesto si aggira intorno al 20% del prezzo del camion. Un'azione senza precedenti per la categoria, premiata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato lo scorso 30 maggio a Roma con l’assegnazione del Premio Antitrust 2017 a CNA FITA, per aver promosso un’azione collettiva, usufruendo di professionisti dalla provata esperienza nel campo dell’antitrust e del contenzioso civile, dando la possibilità di far rientrare in azienda capitali illecitamente sottratti negli anni 1997/2011, durante i quali il cartello ha operato.

Inoltre, nell’incontro di sabato, gli autotrasportatori riceveranno aggiornamenti anche sulle ultime novità normative e le nuove disposizioni di interesse per la categoria, grazie all’intervento di Mauro Concezzi, presidente nazionale CNA Fita.

Per partecipare è necessario contattare: Fita Reggio Emilia, rif. Dott. Agnese Crotti: 0522-356538, agnese.crotti@cnare.it oppure la Responsabile FITA Territoriale, Leonilde Montemerli: 0522-356305, leonilde.montemerli@cnare.it

Area Tematica: