Vicenza
CNA Vicenza
-
Orario: 
15:30
via G. Zampieri 19

GDPR, è il momento di passare dalla teoria alla pratica

Dopo “Vediamoci chiaro” arriva “Mettiamoci al lavoro”, il corso pratico di CNA Vicenza per adeguarsi al nuovo regolamento europeo GDPR

. Sulla scia del tutto esaurito di “Vediamoci chiaro”, la rassegna di incontri gratuiti per presentare alle imprese il nuovo regolamento europeo sulla privacy - quasi 200 gli imprenditori coinvolti nelle sei tappe itineranti organizzate tra metà aprile e inizio maggio in tutta la provincia - CNA Vicenza avvia lo step successivo lanciando “Mettiamoci al lavoro”, il format che trasforma l’approccio da didattico a operativo.

L’obiettivo infatti è fornire alle imprese in due incontri per un totale di 9 ore gli strumenti per costituire in autonomia la documentazione e i modelli necessari con cui adeguarsi alla GDPR di ormai prossima entrata in vigore. I partecipanti lavoreranno in piccoli gruppi a seconda del settore di appartenenza, seguendo le regole del metodo di learning by doing. In questo modo gruppi di imprese omogenee per necessità e caratteristiche potranno imparare a raccogliere comuni esigenze di trattamento dati ed elaborare un sistema di gestione delle informazioni declinato sulle specifiche necessità professionali. Al termine del percorso le imprese partecipanti avranno quindi prodotto le principali documentazioni necessarie per essere in regola, e avranno impostato il loro metodo per le attività da condurre in modo continuativo.   

I due appuntamenti con “GDPR. Mettiamoci al lavoro” sono in programma lunedì 28 maggio e lunedì 4 giugno, dalle 15.30 alle 20 nella sede CNA di via Zampieri 19, Vicenza. L’attività formativa sarà condotta da Stefano Pavani, DPO ed esperto di gestione della privacy.

Il corso ha un costo di 180 euro più iva a partecipante per le imprese socie CNA Vicenza, e di 240 euro più iva per le imprese non socie. Per chi è in regola con Ebav è previsto un rimborso di 144 euro.

Nel corso dell’appuntamento i consulenti CNA Vicenza saranno a disposizione delle imprese che vorranno approfondire ulteriormente l’argomento o pianificare azioni di adeguamento specifico.

GDPR, cosa succederà dopo il 25 maggio

La data di entrata in vigore ormai prossima ha creato non poca apprensione tra le imprese, connessa in particolare al tema delle sanzioni per chi non si adegua. In realtà al momento rimangono ancora molte questioni da definire da parte del legislatore, anche per il concomitante stallo politico a livello nazionale. Si attendono prima di tutto disposizioni dettagliate per il passaggio dal vecchio al nuovo sistema, e manca all’appello un quadro chiaro a proposito dell’applicazione delle sanzioni stesse. Per questi motivi è probabile che, per quanto la scadenza sia comunque tassativa, l’adeguamento potrà procedere con una certa tolleranza anche successivamente alla data. CNA si è intanto già attivata per richiedere che una proroga di sei mesi all’applicazione delle sanzioni sia messa immediatamente nero su bianco, in modo da fugare il prima possibile ogni dubbio o perplessità.

Sede corso

CNA Vicenza, via G. Zampieri 19

Date

Lunedì 28 maggio – lunedì 4 giugno

Orari

15.30 - 20 | tot. 9 ore

Costo

Soci CNA Vicenza: 180 euro + iva

Non soci: 240 euro + iva

(per le aziende in regola con requisiti e contributi Ebav è previsto un rimborso di 144 euro)

Destinatari

Titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa, dipendenti liberi professionisti, lavoratori autonomi

Docente

Stefano Pavani - DPO ed esperto di gestione della privacy

Iscrizioni e informazioni

privacy@cnavicenza.it | 0444 569 900 | cnavicenza.it

Area Tematica: 
Tag: