Firenze
spazio Alferi
-
Orario: 
10:00
Via dell'Ulivo 6

Territorio e Festival: i Popoli del futuro

Verso il Sessantesimo

In occasione delle 59° Edizione, il Festival dei Popoli, Cna Cinema e Audiovisivo della Toscana e la Toscana Film Commission organizzano un tavolo di lavoro con interpreti regionali, professionisti del settore ed istituzioni del territorio sull'importanza storica del Festival dei Popoli, sul suo fondamentale ruolo territoriale e sulle sue prospettive di crescita.

| Spazio Alfieri | Via dell'Ulivo 6 - Firenze

Venerdì 9 novembre -

oduttori toscani, distributori, rappresentanti istituzionali, operatori culturali e associazioni di categoria si confronteranno, venerdì 9 novembre dalle ore 10:00 alle ore 12:30, presso lo spazio Alferi di via dell'Ulivo a Firenze, sul futuro del  Festival dei Popoli, il più antico festival di documentari in Europa.

Un indispensabile momento di  riflessione e confronto, dedicato agli interpreti e professionisti di settore del territorio, in vista del prestigioso traguardo 2019 della Sessantesima edizione.

Tanti gli obiettivi da raggiungere: in primis una forte valorizzazione del festival, così da sostenerne una funzione di rilievo nel panorami internazionale, necessaria a stimolare la forza di un settore territorial, che necessita di spazi sempre più concreti per operare al meglio.

Cna Cinema e Audiovisivo della Toscana, a conferma del lavoro portato avanti nel primo anno e mezzo sull'indotto cinematografico regionale, prosegue il proprio operato a sostegno del Festival Internazionale dei Popoli, ritenuto di fondamentale rilievo all'interno del mercato del territorio e delle sue prospettive internazionali.

L'evento avrà luogo venerdì 9 novembre dalle ore 10:00 alle ore 12:30 con i saluti del Presidente di Cna Toscana Andrea Di Benedetto. Seguiranno la tavola rotonda dove interverranno rappresentanti della filiera territoriale: Emanuele Nespeca (Solaria Film, Portavoce Cna Cinema e Audiovisivo Toscana), Gianluca Guzzo (CEO MyMovies), Jacopo Sgroi (CG Entertainment), Stefano Mutolo (Berta Film, Coordinatore Cna Cinema e Audiovisivo Toscana), Mario Lorini (ANEC), Matteo Nenciolini (Giglio Film). Tommaso Sacchi (Capo Segreteria Culturale e curatore dell'Estate Fiorentina - Comune di Firenze). Sono previsti 4 importanti interventi esterni: Cinzia Masotina (Lo Scrittoio), Giovanni Donfrancesco (Altara Films), Claudio Giapponesi (Kinè, Direttivo Cna Cinema e Audiovisivo Emilia Romagna), Massimo Arvat (Zenit Arti Audiovisive). A chiudere gli interventi di Tommaso Sacchi (Capo Segreteria Culturale e curatore dell'Estate Fiorentina - Comune di Firenze) e Stefania Ippoliti (Fondazione Sistema Toscana, Responsabile Mediateca e Area Cinema, Presidente Italian Film Commission). Il confronto sarà moderato da Samuele Rossi (Echivisivi Produzione Cinematografica, Direttivo Cna Cinema e Audiovisivo Toscana e Festival Internazionale dei Popoli) e troverà la sua naturale conclusione nell'intervento del Presidente del Festival dei Popoli Vittorio Iervese. L'evento prevede inoltre, proprio in riferimento al necessario confronto tra gli interpreti e gli addetti del settore del territorio, uno spazio aperto dedicato all'intervento di professionisti del settore che vorranno esprimere una propria valutazione sul ruolo che il Festival dei Popoli puo' e deve ricoprire per il futuro del cinema documentario toscano.

La giornata si chiuderà con un aperitivo di saluto così da stimolare ulteriormente il confronto.

Area Tematica: