. CNA-SNO: “Profondamente delusi dal mancato inserimento nel riordino delle categorie tecnico-sanitarie varato oggi dal Senato”

“CNA-SNO è profondamente delusa dal mancato inserimento degli odontotecnici tra le categorie tecnico-sanitarie oggetto del riordino varato oggi dal Senato. Un riconoscimento più che legittimo atteso dai 13mila odontotecnici italiani da oltre dieci anni ancora una volta invano. Il ddl Lorenzin rappresenta uno schiaffo a una categoria che si è evoluta molto negli anni anche sulla spinta delle disposizioni europee in materia di dispositivi medici e ha raggiunto elevati livelli di specializzazione e di qualificazione, guardando sempre di più alla qualità dei prodotti usati e alla tutela dei cittadini. Ma non ci fermiamo. Già da oggi CNA-SNO lancia un forte appello a tutte le forze politiche affinché la prossima legislatura possa condurre finalmente a soluzione il riconoscimento del profilo tecnico-sanitario degli odontotecnici” . Lo si legge in un comunicato di CNA-SNO (Sindacato nazionale odontotecnici).

Area Tematica: 
Mestiere: