A Rimini confermata la necessità di superare la Bolkestein

All’Assemblea unitaria delle sigle del settore balneare tenutasi a Rimini Fiere, CNA Balneari – di fronte ad una platea di 600 titolari di concessioni demaniali marittime – ha ribadito che l’estensione a 15 anni che interessa 30.000 imprese balneari italiane sia al più presto applicata amministrativamente in tutti i comuni costieri italiani. È un provvedimento necessario per il rilancio degli investimenti e per consentire di cogliere l’altro obiettivo ribadito da CNA Balneari, ossia l’esclusione del comparto balneare italiano dall’applicazione della Direttiva Bolkestein.