Fabio Petri, presidente di Cna Siena, è stato nominato vice presidente di Artigiancassa, la banca del gruppo Bnp Paribas con specifica delega per il settore dell’artigianato e delle pmi, partecipata da Bnl (circa il 74%) insieme a Cna, Confartigianato, Casartigiani e Fedart Fidi per la quota restante. Per Fabio Petri e per l’associazione senese si tratta di un importante riconoscimento ed il proseguimento di un percorso che ha visto il massimo dirigente degli artigiani senesi ricevere la delega al credito nella presidenza nazionale di Cna, settore delicatissimo in questo momento di crisi ed assolutamente strategico per le imprese e le aziende di ogni dimensione.

Ricordiamo che Artigiancassa svolge un importante ruolo nella gestione dei fondi pubblici agevolativi e proprio in questo momento in cui la crisi sembra essere sulla via della risoluzione, sarà centrale il suo ruolo di consulenza e affiancamento alla pubblica amministrazione per la corretta gestione degli incentivi ed il loro impatto sull’economia reale.

Fabio Petri rappresenterà dunque le 670.000 aziende della Cna di tutta Italia ed affiancherà il presidente Fabio Banti, espressione di Confartigianato, mentre l’altro vice presidente è Mario Girotti per Bnl. Del consiglio di Artigiancassa fanno parte anche Luigi Abete (presidente Bnl), Marco Tarantola (vice direttore generale Bnl), Fabio Montena, Luca Bonansea, Enzo Innocente e Nicola Molfese.