Sono già 200 i bambini che, attraverso CNA, hanno incontrato il mondo dell’artigianato e vissuto in prima persona i laboratori artigiani di eccellenza che caratterizzano il nostro territorio.

Nelle scorse settimane più di 100 bambini delle scuole medie di Savignano e Cesenatico hanno fatto visita a due imprese e vissuto in diretta come nascono alcune produzioni alimentari tipiche. La produzione dei formaggi locali con visita al Caseificio Pascoli di Savignano e della piadina con la visita alla Teggia di Cesenatico.

In questi giorni, gli artigiani hanno fatto visita a quattro classi delle elementari di Savignano, proponendo laboratori in cui è stato possibile far provare ai  bambini l’esperienza della stampa tradizionale a ruggine, sotto la guida di Roberta Braghittoni dell’omonima stamperia di Cesenatico e del lavoro con le pelli, sotto la guida di Roberta Alessandri di Smart Leather di San Mauro.

“L’Artigiano è l’imprenditore che lavora con le mani, con la testa e con il cuore – sottolinea Marco Lucchi, responsabile CNA Est Romagna – e l’entusiasmo, la curiosità, l’attenzione con cui i ragazzi si sono avvicinati a questa esperienza dimostra come lo abbiano percepito immediatamente”.

L’esperienza proseguirà nelle scuole elementari di San Mauro e Cesenatico. Mentre i ragazzi delle medie, dopo le visite, nel mese di maggio presenteranno alcuni progetti ispirati al territorio e ad EXPO 2015.