Pubblicato il bando per selezionare i 5 registi che parteciperanno al progetto “MaTerre, Euro-Mediterranean Poetry Film Workshop” (http://www.retecinemabasilicata.it/materre/).

La deadline è per il 23 novembre 2018.

MaTerre è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, co-prodotto da Rete Cinema Basilicata (il network dei professionisti e delle imprese del cinema della regione) e Fondazione Matera-Basilicata 2019, col patrocinio di CNA.

Con questo progetto innovativo di cinema sperimentale si intende ricercare, attraverso la lente di ingrandimento del cinema, quei punti di contatto e di prossimità (culturale, linguistica, antropologica) tra i diversi Paesi euro-mediterranei usando la poesia come lingua che unisce armonicamente popoli e culture.

Ispirati dalla poetica figura rivoluzionaria di Rocco Scotellaro, potente e attualissima allegoria della questione meridionale italiana, verrà prodotto un film collettivo in realtà immersiva a 360° realizzato all’interno di una residenza artistica che si terrà a Matera ad aprile 2019.

La residenza sarà un vero e proprio cantiere cinematografico euromediterraneo partecipato la cui stessa direzione artistica sarà plurale e interdisciplinare spaziando tra le competenze di cinema, poesia, diritto e antropologia. Essa vedrà il coinvolgimento di 5 coppie di autori di area euromediterranea composte da 1 filmmaker con 1 poeta per un totale di 10 partecipanti che lavoreranno insieme alla scrittura e alla realizzazione di un film collettivo in realtà immersiva a 360° in 5 episodi. Gli autori coinvolti, esplorando la poesia, la luce, il suono e il paesaggio materani lavoreranno assieme su un film di lungometraggio sui temi della terra, della libertà e della cittadinanza attiva europea partendo dalla poesia “La Mia Bella Patria” di Rocco Scotellaro. Da qui lo spunto per il titolo del progetto che gioca con la dicitura francese ma terre (“la mia terra”) e il nome di Matera.

Durante la residenza le cinque coppie di partecipanti avranno la possibilità di incontrare e confrontarsi con alcuni prestigiosi guest teachers provenienti dai campi del cinema e della poesia internazionali. Tali lectures sul cinema di poesia contemporaneo saranno aperte al pubblico e filmate in modo da essere fruibili anche online sul sito ufficiale del progetto.

Il film sarà presentato in anteprima mondiale a settembre 2019 a Matera.