RIDO PERCHE’ TI AMO

RIDO PERCHE’ TI AMO


Produzione: Martha Capello, Ilaria Dello Iacono, Daniele Magliulo

Regia: Paolo Ruffini

Attrici: Barbara Venturato, Daphne Scoccia

Attori: Nicola Nocella, Paolo Ruffini

Composizione: Caudia Campolongo

Scenografia: Paolo Sansoni Baratella

Costumi: Nicoletta Taranta

Acconciatura: Teresa Bellucci

Trucco: Beatrice Farroni

Fotografia: Fabio Zamarion

Montaggio: Claudio Di Mauro

Arredamento: Giulia Parigi

Piattaforma: Prime Video

Prod: Pegasus -- Con Rai Cinema

Un paesino del Nord Italia. Amanda e Leopoldo si conoscono fin da bambini e Leo è da sempre innamorato di Amanda, un amore che si esprime anche attraverso le torte e i dolciumi. Lui fa a lei una promessa solenne: da grande la sposerà nel giorno di San Valentino, la renderà felice e le regalerà tutti i dolci del mondo. La bambina accetta ad una condizione: che Leopoldo non diventi mai cattivo. Passa il tempo, i due bambini sono ormai adulti e Leopoldo è diventato un famoso pasticciere; Amanda invece fa la coreografa e viene notata dall’Opera di Parigi, che le propone un incarico di una settimana.
Ma la trasferta andrebbe a sovrapporsi alle nozze con Leopoldo, che dovrebbero celebrarsi durante l’imminente San Valentino: a Leo comunque non importa perché anche lui ha un impegno alternativo, e tutto sommato non sembra nemmeno troppo incline a sposarsi, o a prevedere un futuro allargamento della famiglia. Ad Amanda non resta che partire per la Francia, dopo aver chiuso con il fidanzato. E per Leo sarà tutta una rincorsa per riportarla all’altare, e un impegno crescente per tornare ad essere quello che era stato da bambino.

Entra nella più autorevole associazione per qualità della rappresentanza, delle tutele e dei servizi.