Prende il via domani pomeriggio a Pescara il confronto tra la Cna Abruzzo e i candidati alla presidente della Regione sulle politiche dedicate alla micro impresa e all’artigianato. E’ infatti in programma alle 18 il primo confronto tra la direzione regionale della confederazione artigiana e i candidati del centrosinistra, Giovanni Legnini, e del Movimento 5 Stelle, Sara Marcozzi. L’incontro, in programma nella sede regionale di via Cetteo Ciglia 8, metterà a confronto i progetti elaborati dai candidati, per il mondo della micro impresa e dell’artigianato, con le proposte eleborate dalla Cna, che proprio nei giorni scorsi ha inviato ai candidati il suo testo. Nei prossimi giorni previsto – la data deve essere ancora fissato – un confronto con il candidato del centrodestra, Marco Marsilio.

La Cna Abruzzo ha messo a punto un pacchetto di misure – destinate a rappresentare la base del confronto con i candidati alla presidenza – fondato sulla richiesta di «mettere al centro delle loro politiche di sviluppo una rinnovata attenzione alla crescita della micro e piccola impresa e favorirne i processi di innovazione, digitalizzazione e internazionalizzazione, in considerazione del fatto che questo comparto rappresenta il 98% di tutto il sistema produttivo abruzzese, dando lavoro a circa il 70% degli occupati e producendo una percentuale di Pil vicina al 50%».