Aiuti di stato in dichiarazione annuale

Nessun obbligo di compilazione del quadro Aiuti di Stato nella dichiarazione dei redditi di imprese e autonomi in relazione agli aiuti Covid-19.  In sede di conversione del decreto Sostegni bis, infatti, è stata accolta la nostra sollecitazione di svincolare il beneficio dell’esclusione dalla tassazione delle agevolazioni fiscali riconosciute in ragione della pandemia, dall’onere dell’inserimento nel quadro relativo, appunto, agli aiuti di stato.  Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate, in un’avvertenza alla compilazione delle dichiarazioni.

L’Agenzia delle Entrate, ha aggiunto che per registrare la variazione in diminuzione dal reddito d’impresa e da lavoro autonomo, si dovrà utilizzare il codice 99 e non più l’84 (reddito d’impresa) e il 16 (lavoro autonomo).

E’ stato chiarito, in fine, che i contribuenti che hanno già inviato il modello REDDITI e IRAP seguendo le indicazioni fornite nelle relative istruzioni, non sono tenuti a rettificare le dichiarazioni presentate.