Dopo la flessione osservata a fine estate (-1,6% è la riduzione registrata nel bimestre agosto-settembre), l’occupazione nelle micro e piccole imprese e nell’artigianato riprende a crescere a ritmi sostenuti: +0,9% è l’incremento dei posti di lavoro su base mensile e +3,0% su base annua.

 

 

La debolezza congiunturale in atto, rilevata da diversi indicatori economici (PIL, produzione industriale ed esportazioni) non sembra avere avuto ancora effetti sull’occupazione delle micro e piccole imprese e dell’artigianato.

 

 

Nel periodo gennaio-ottobre 2018 essa è infatti aumentata del +3,2%, una variazione inferiore di un decimo di punto rispetto a quella registrata nei primi dieci mesi del 2017. Per altro, da quando esiste l’Osservatorio Lavoro della CNA (dicembre 2014), il mese di ottobre è stato sempre caratterizzato da una ripresa dell’occupazione che quest’anno è stata più robusta che nel 2017 (+0,9% rispetto a +0,6%).