CNA Fita: gli autotrasportatori non possono farsi carico delle inadempienze della committenza

CNA FITA accoglie con soddisfazione la presentazione dell’emendamento al decreto Milleproroghe che esenta dall’esame di capacità professionale i titolari d’impresa operanti da almeno dieci anni nel trasporto internazionale con mezzi di massa complessiva compresa tra 2,5 e 3,5 tonnellate (cd mezzi leggeri). Ciò in linea con la possibilità di attivare la clausola di esonero riconosciuta dalla normativa europea agli stati membri.

L’approvazione dell’emendamento consentirebbe di riconoscere il valore d’impresa dei soggetti (circa 4mila) che vantano un’esperienza pluriennale e continuativa nel settore. Per tale motivo, CNA Fita sollecita l’approvazione dell’emendamento presentato da diversi parlamentari che hanno raccolto le istanze della categoria per scongiurare l’entrata in vigore delle nuove regole, prevista per il 22 maggio, che comporterebbero un inutile aggravio di tempi e costi per operatori già in possesso di comprovata professionalità e formazione.

Tag: