Bonus ristorazione, accolta la richiesta di proroga di CNA Agroalimentare

CNA Agroalimentare, in rappresentanza di migliaia di piccole imprese della ristorazione, che sono state pesantemente colpite dalla crisi a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid- 19, ha scritto alla Ministra delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova, affinchè la scadenza della presentazione delle richieste del bonus ristorazione, posta al 28 novembre, potesse essere prorogata al 15 dicembre 2020.

La ragione della richiesta è molto semplice: la procedura per inoltrare la domanda, sia con modalità online che cartacea, risultava essere particolarmente complessa. La compilazione era piuttosto articolata e richiedeva, in media, dalle 2 alle 4 ore di tempo. I termini concessi dal Ministero per la presentazione delle domande, ovvero dal 15 al 28 novembre, hanno posto CNA Agroalimentare dinanzi a non poche difficoltà nel supportare ed assistere adeguatamente le imprese associate nella raccolta della documentazione e nella predisposizione delle istanze, soprattutto in tempi così esigui.

La richiesta di proroga inoltrata da CNA Agroalimentare è stata prontamente accolta dalla Ministra. Le domande, quindi,  potranno essere presentate attraverso il portale della ristorazione o presso gli sportelli degli uffici postali fino al 15 dicembre 2020 -rispettivamente entro le ore 23.59 per la domanda online e entro gli orari di chiusura del giorno stesso degli uffici postali.