CNA

Salta ai contenuti
Primo Piano
  • 30 Ottobre 2014
    10_Protos_III-Maxilotto_03-687544_960x480

    L'Italia il 14 novembre proporrà "progetti di investimento per un valore superiore a 10 miliardi" alla task force europea sugli investimenti. Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, sottolineando che la task force italiana ne ha "già individuati più di 1000 in 5 settori, dalla banda ultralarga all'alta velocità Napoli-Bari …

     
     
  • 30 Ottobre 2014
    eu1

    È la stima della Commissione europea sui finanziamenti del progetto Cosme per il periodo di programmazione 2014-2020. Sulla base dell'esperienza del programma che ha preceduto Cosme, il Programma quadro per la competitività e l'innovazione (CIP), si prevede che il 90% dei beneficiari sarà costituito da aziende che non superano i 10 dipendenti, ovvero la categoria di imprese che incontra maggiori difficoltà ad ottenere prestiti, le quali fruiranno di un finanziamento medio di 65.000 euro …

     
     
  • 28 Ottobre 2014
    foto

    Per il terzo anno consecutivo nei primi nove mesi è costantemente e pesantemente diminuito il numero di nuove imprese artigiane. Una impresa che non nasce non fa notizia. Semplicemente non se ne parla. Purtroppo però la notizia c’è ed è bruttissima. Se si riduce il flusso di nuove imprese artigiane sono guai seri per tutti a cominciare dal Made in Italy la cui energia inevitabilmente rischia di indebolirsi nel prossimo futuro. Lo afferma una nota della Cna ...

     
     
  • o-IMMIGRATI-facebook

    29 ottobre 2014 - Sono 5.364.000 gli immigrati presenti in modo regolare sul territorio italiano all'inizio del 2014: la stima è del Dossier statistico immigrazione, presentato oggi. Una cifra più alta rispetto alle rilevazioni ufficiali sugli stranieri residenti (4.922.085). La presenza straniera, secondo il rapporto, è diminuita nel nord mentre è aumentata al centro e al sud. In crescita le acquisizioni di cittadinanza: da 65mila (2012) a più di centomila (2013). In calo i permessi di soggiorno scaduti e non rinnovati (145.670 nel 2013) …

     
     
  • 28 Ottobre 2014
    impresa

    “La riforma del mercato del lavoro è un provvedimento ambizioso che va attuato con il contributo delle parti sociali, non deve in alcun modo provocare incrementi di costo per le imprese e deve salvaguardare le buone pratiche in materia di sostegno al reddito. Inoltre, deve essere assolutamente coerente con le finalità del Ddl Stabilità laddove mira a restituire competitività al sistema produttivo italiano riducendo il costo del lavoro, evitando una sorta di compensazione punitiva in cambio di snellimenti normativi”. Sono le indicazioni espresse oggi dai rappresentanti di Rete Imprese Italia durante l’audizione sul Jobs Act presso la Commissione Lavoro della Camera ...

     
     
  • 27 Ottobre 2014
    28547.t.W320.H200.M4

    Secondi solo dietro ai ciprioti per euroscetticismo. Ma, rispetto a dodici mesi fa, il numero di italiani che ha perso fiducia nella moneta unica è quello cresciuto di più in Europa. Lo rileva Eurobarometro, l’indagine condotta annualmente da Eurostat…

     
     
  • 24 Ottobre 2014
    governo

    “La Legge di stabilità presenta oggettivi elementi di discontinuità rispetto alle manovre recenti. Per la prima volta si osa una manovra espansiva che non contiene nuove imposte sui redditi, sostiene il reddito disponibile per stimolare la domanda, incentiva le nuove assunzioni e la riduzione strutturale del costo del lavoro. Si tratta di un tentativo coraggioso che, se non verrà stravolto nelle aule parlamentari, ma anzi ritoccato nel punto debole del rilancio degli investimenti, e non sarà paralizzato dalla burocrazia, potrebbe innescare la ripartenza dell’Italia”. Lo si legge in un comunicato della Cna ...

     

     
     
  • 24 Ottobre 2014
    p460x276_1371816034export-made-in-italy

    Rete Imprese Italia lamenta l'assenza, nella Legge di stabilità, dei 130 milioni previsti per il rilancio internazionale del made in Italy. “Si tratta – si legge in una nota – di un intervento di sostegno che il Vice Ministro per lo Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ci aveva assicurato avrebbe trovato spazio nella Legge di stabilità. Crediamo che gli impegni espressi da un esponente del Governo debbano essere mantenuti” ...

     
     
  • 23 Ottobre 2014
    Fotolia_5862294_Subscription_L

    Soddisfazione della Cna per la decisione dell’Agenzia per l’Italia Digitale, in accordo con il Sistema Camerale e Unioncamere, di rendere completamente gratuita per le imprese la produzione e la gestione delle fatture elettroniche emesse verso la pubblica amministrazione, fino alla soglia di 24 fatture all’anno ...

     
     
  • 23 Ottobre 2014
    Ue-Bruxelles

    Un significativo scostamento dagli obiettivi che va chiarito immediatamente. E’ questo il senso della lettera spedita da Bruxelles a Roma con la richiesta di informazioni aggiuntive sulla Legge di Stabilità. E intanto il rapporto debito/Pil schizza in alto…

     
     
 
 
 
 
News
  • 30 Ottobre 2014

    Imprese sarde in linea con il resto d’Italia che registra il tasso di crescita (0,27%) peggiore degli ultimi dieci anni: nel terzo trimestre 2014 in Sardegna 1.839 nuove aziende a fronte di 1.385 cessazioni. Cna: “La Regione avvii immediatamente un grande piano di investimenti pubblici utilizzando al meglio i fondi UE” …

     
     
  • 29 Ottobre 2014

    Secondo i dati dell’Ufficio Studi di Cna Modena, gli artigiani assumono a tempo indeterminato il 64,6% dei nuovi assunti, contro il 57,3% di altri settori. Una ragione in più per difendere questo tipo di imprese ...

     
     
  • 28 Ottobre 2014

    Grazie a Cna Industria oltre cento imprese hanno ricevuto un vademecum per colpire il debitore a 360°. Se la prima regola è quella di conoscere le credenziali del cliente prima di vendere, alcune clausole contrattuali rafforzano i diritti di chi deve essere pagato …

     
     
  • 28 Ottobre 2014

    La tassazione locale, nella provincia di Ancona, nel periodo 2008-2013 è letteralmente esplosa con una crescita di oltre il 70% (oltre la media nazionale che è pari al 68,5%). Lo dicono i dati dell’indagine di Cna e Confartigianato che hanno analizzato i bilanci dei Comuni della provincia. Dati chiari, analisi disperate e univoche: la percentuale della tassazione è ormai insostenibile e affossa il sistema produttivo, in particolare le piccole imprese …

     
     
  • 27 Ottobre 2014

    In Piemonte cresce il numero delle imprese condotte da immigrati, che risultano l' 8,5% del numero totale con un'incidenza di una ogni dodici, con punte del 10% a Torino e Novara. E' quanto emerge dal rapporto "Immigrazione e Imprenditoria 2014", presentato questa mattina a Torino…

     
     
  • 27 Ottobre 2014

    E’ scaduto il 15 ottobre il termine posto dal Governo per aprire un tavolo tecnico di lavoro con le imprese e predisporre una legge quadro sulla costa che intervenisse anche sulla vicenda delle concessioni. Le imprese balneari chiedono rispetto e si battono contro le Aste minacciate per il 2017. Cna: “A Ravenna, unitariamente, pronti alla mobilitazione delle imprese. Il Governo ascolti le ragioni dei balneari, i sindaci scendano in campo, la politica batta un colpo”…

     
     
  • 23 Ottobre 2014

    Negli ultimi due anni perse oltre mille aziende artigiane del settore. E a pagare il prezzo più alto sono state quasi soltanto le imprese artigiane.  Flessioni record a Teramo e Chieti. E’ quanto emerge da uno studio realizzato da Aldo Ronci per la Cna regionale …

     
     
  • 23 Ottobre 2014

    Dal 15 ottobre è possibile sostituire i pneumatici estivi con quelli invernali. Per venire incontro alle esigenze degli automobilisti, Cna e Lapam vogliono fornire linee guida utili a chiarire alcuni dubbi, primo tra tutti quello riguardante il costo di acquisto di un treno nuovo di gomme ...

     
     
  • 21 Ottobre 2014

    Un plafond di 10 milioni per finanziamenti a condizioni agevolate, riduzione dei costi e un servizio sempre più tagliato su misura per le esigenze degli artigiani della provincia. Nasce da questi obiettivi l’accordo siglato da Cna Cremona e Cariparma Crédit Agricole, che mira a rendere sempre più saldo il legame dell’istituto con le categorie produttive più importanti del territorio …

     
     
  • 20 Ottobre 2014

    “La pessima stagione olivicola rischia di mettere a rischio tutti i piccoli produttori della provincia”. E’ questo l’allarme lanciato dalla Cna Alimentare di Ancona. In base alle stime nel rapporto Oil World, la percentuale di mancato prodotto sarà del 17% (2,9 milioni di tonnellate). In Italia il crollo sarà addirittura del 30%. Alla bassa produzione si affianca l’aspettativa di un rialzo del costo dell’extravergine …

     
     
 
 
 
Agenda • Eventi • Incontri CNA
 
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
 
CNA sul web - Siti regionali
CNA sul web - Siti provinciali e comunali